HDPhoniclogo Instagram Facebook
  • English language
  • Lingua italiana

Biografia

Un breve scritto sull’autore e sue esperienze

Una foto di Francesco Donadel Campbell

Francesco Donadel Campbell nasce a Padova, il 17 luglio del 1972. Fin dall’adolescenza sviluppa un chiaro interesse per la musica e comincia a suonare la chitarra e il basso elettrico. Negli anni successivi la passione per il mondo musicale e i suoi generi più moderni lo spingono ad interessarsi all’altà fedeltà e alla tecnologia digitale audio e video. In particolare la musica legata all’informatica, la masterizzazione dei primi CD-R e la digitalizzazione del suo ampio archivio di VHS. Non potendo ascoltare la musica ad alti volumi fino a tarda ora comincia ad appassionarsi al mondo delle cuffie hi-fi e professionali utilizzando negli anni svariate marche e modelli.

La forte attrattiva nei confronti dei cartoni animati giapponesi lo porta nel 2002 ad assumere il ruolo di supervisore controllo qualità e coordinatore tecnico dei progetti DVD di Shin Vision azienda specializzata nella commercializzazione di prodotti legati all’animazione giapponese. Successivamente ha l’opportunità di ricoprire dal 2005 al 2013 il ruolo di coordinatore e supervisore al controllo qualità presso SoundnVision azienda milanese ben inserita nel campo della post produzione video. Il suo amore per la precisione e le sue naturali capacità di comprensione delle problematiche legate alla qualità dei master video sia per la messa in onda sia per la commercializzazione su supporto DVD lo portano a diventare responsabile del reparto di digitalizzazione e restauro video digitale tramite Archangel Real-time HD & SD Video Restoration di Snell & Wilcox.

Potendo contare su clienti come Rai, Sky, Mediaset, Istituto Luce, San Paolo Multimedia e Tv Svizzera egli può così dare nuova luce a svariate opere cinematografiche e sceneggiati tv di fama nazionale. Dalla serie La Piovra per Rai, ai capolavori animati di Bruno Bozzetto, alle apparizioni televisive del Quartetto Cetra per Rai Teche, allo sceneggiato tv Le inchieste del commissario Maigret per Rai, alla sitcom Tre cuori in affitto per Sky Italia fino al progetto più prestigioso che riguarda il restauro per la pubblicazione in formato Blu-ray Disk del film Novecento del maestro Bernando Bertolucci.

In contemporanea grazie al continuo amore per la musica digitale su computer e per i sistemi di ascolto in cuffia high-end crea il suo piccolo ma altamente funzionale studio di mastering audio. L’amicizia con diversi musicisti emergenti della scena musicale indipendente milanese e la passione per la tecnologia digitale legata all’audio lo portano ad occuparsi con la massima cura e dedizione alla finalizzazione dei loro progetti discografici in quell’oscura arte chiamata mastering.

Attualmente collabora con Suono una delle più importanti riviste hi-fi nazionali scrivendo articoli su cuffie high-end, amplificatori per cuffie e DAC.

Torna in alto

Copyright © 2013–2019

HDPhonic

HTML5 Powered